Archivio mensile:giugno 2015

Lo stato del web sulla patente commissionata

Pubblicato il

Vogliamo qui riportare le principali risorse presenti sul web a riguardo della patente commissionata. Aggiorneremo l’articolo e ordineremo il contenuto, ma sul web non sono presenti molte risorse a parte alcuni articoli di critica e forum di discussione. Il particolare più problematico è l’assenza di un punto di riferimento istituzionale in merito alla questione. Per quanto riguarda i siti istituzionali delle varie Commissioni Mediche Locali, il cui elenco sarebbe lungo e di dubbia utilità, rimandiamo a ulteriore trattazione.

Critiche all’attuale gestione del problema

Corredata da un divertente video ironico, sul blog di Beppe Grillo (che peraltro, forse non ubriaco, è stato condannato per omicidio colposo plurimo in incidente stradale) nell’articolo “Chi mangia un boero finisce in galera” è riportata la lettera di un ragazzo che si scaglia contro l’attuale gestione, lamentandosi dei provvedimenti di confisca e della possibile scarsa accuratezza dei test effettuati con etilometro. La conclusione è che l’obiettivo dell’attuale gestione sia di “fare cassa”. Segue una lunga quanto interessante discussione, buona lettura! Continua a leggere

Finalmente on-line!

Pubblicato il

Finalmente on-line una risorsa per chi, ogni anno, si trova ad aver a che fare con le Commissioni Mediche Locali in seguito alla sospensione della patente di guida!

Spero tanto che un giorno questa risorsa non sia più utile a nessuno, ma anche che fino a quella data possa aiutare i molti che si trovano a dover affrontare questa realtà.

Spero anche che possa essere d’esempio per chi ha voglia di migliorare la società in cui vive e mal tollera le decisioni imposte dall’alto, senza precise motivazioni.

In poche parole questa risorsa, CML Roma 1 adesso basta, vuole analizzare come funzionano le procedure finalizzate ad ottenere, in particolare presso la Commissione Medica Locale Roma 1, un giudizio di idoneità alle patenti di guida A e B, sospese in conseguenza alla violazione del c. 1 degli artt. 186, 186bis o 187 del D.lgs. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni (di seguito NCdS). Con l’intenzione poi di affrontare la stessa tematica a livello nazionale, nonché a riflettere sui provvedimenti presi nei confronti dei trasgressori dei suddetti articoli.

Il progetto prevede di fornire utili guide e strumenti per alleggerire il carico a chi debba richiedere un certificato di idoneità al possesso della patente di guida (in seguito ai suddetti eventi), ma anche di capire la logica dietro alle diverse procedure che portano all’ottenimento di tali certificazioni.

Speriamo che il mondo cambi, che la ragione trionfi sulla barbarie e sui soprusi!

Roma, 23/06/2015