Archivio mensile:maggio 2016

La Commissione medica locale ti prende in giro: una nota sul certificato

Pubblicato il

Si rende necessario un chiarimento circa il modello che le Commissioni mediche locali sono tenute a utilizzare quando, in seguito a visita medica e accertamenti, certificano la tua idoneità alla guida.

La questione è stata già trattata, tralasciando però un’importante novità di carattere burocratico: il nuovo modello atto alla «relazione medica per l’accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica per il rinnovo della patente di guida in via telematica», fornito in allegato al Decreto 21 gennaio 2014 del Ministero della Salute. Continua a leggere

La Commissione medica locale ti prende in giro: Parte 2. Il certificato

Pubblicato il

Con quasi puntualità, eccoci alla seconda parte del nostro approfondimento su Commissioni mediche locali e (in)consistenza delle procedure burocratico-sanitarie in uso.

Il tema del giorno è il certificato medico, compilato dalle Commissioni al termine degli accertamenti sanitari finalizzati al rilascio o rinnovo della tua patente commissionata. Quel documento che in effetti attesta la tua idoneità o non idoneità alla guida.

Il punto è che in seguito alle nuove procedure introdotte dal Decreto 9 agosto 2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sembrerebbe che il certificato sia caduto in disuso, in quanto la “ricevuta dell’avvenuta conferma di validità della patente di guida” svolge ora uno dei compiti in precedenza attribuiti al certificato: quello di permesso provvisorio di guida. Continua a leggere

commissione-medica-locale-visita-medica

La Commissione medica locale ti prende in giro: Parte 1. La visita medica

Pubblicato il

NOTA. Per comodità l’articolo è stato diviso in due parti. Alla prossima settimana con “La Commissione medica locale ti prende in giro: Parte 2. Il certificato”.

Nella vita nulla può essere dato per scontato. Le più grandi scoperte, i più grandi successi – come anche le più grandi sconfitte, avvengono anzi quando quello che davi per scontato si rivela all’improvviso errato.

Può sembrare per esempio scontato che la Commissione medica locale si attenga alle procedure stabilite dalla legge, che operi nel rispetto della deontologia professionale. Tutto questo in alcuni casi non è invece affatto scontato, ma andrebbe piuttosto dato per scontato il contrario: è il caso della Commissione medica locale Roma 1, dove legge e deontologia professionale non sono proprio di casa. Continua a leggere