La procedura

aggiornato il: 13 marzo 2016 Stampa pagina Stampa pagina
in questa sezione

Hai mai giocato al “Gioco dell’Oca”? Ti sarai allora chiesto il significato di questo assurdo gioco, avrai allora capito che il Gioco dell’Oca è una metafora della vita: un percorso pieno di imprevisti dove puoi andare avanti o indietro.

  Dovrai avere molta pazienza, dovrai interfacciarti con Uffici Pubblici e come nel Gioco dell’Oca potrebbero esserci diversi imprevisti.

L’uomo si è da secoli organizzato contro gli imprevisti: la fisica, la medicina, l’astronomia sono scienze nate per prevedere gli imprevisti e poterli controllare.

Ci sono ambiti dove però la scienza nulla può: la procedura per il rilascio della patente commissionata è uno di questi. Cerca quindi di affrontarla come una partita al Gioco dell’Oca.

Cosa devi sapere in breve? Sarai sottoposto a tre diversi controlli: visita medica oculistica, accertamenti tossicologici, visita psichiatrica. Tutte le spese saranno a tuo carico, dovrai avere molta pazienza, dovrai interfacciarti con Uffici Pubblici e come nel Gioco dell’Oca potrebbero esserci diversi imprevisti.

Buona fortuna!

Avvertenza

La presente guida si rivolge a chi deve richiedere rilascio o rinnovo della patente A o B e sottocategorie. Per i possessori di patenti speciali o di categoria diversa le procedure hanno delle variazioni che, qualora presenti, saranno indicate.

Consigli

  • Durante tutte le fasi della procedura abbi cura di tenere sempre a portata di mano i tuoi documenti di riconoscimento, in particolare: Carta d’Identità, Patente di Guida (nel caso sia in tuo possesso) e, ultimo ma non meno importante, Tessera Sanitaria o Codice Fiscale.
  • Conserva e fai delle fotocopie di tutta la documentazione che ti verrà rilasciata, annotando le date qualora non fossero presenti. Questo ti faciliterà la vita per i successivi controlli.
  • NUOVO! Per un rinnovo di sicuro successo utilizza questo modulo che la Redazione ha preparato grazie alla sua lunga esperienza: garantito CML Roma 1 adesso basta.

Un commento su “La procedura

  1. luciano

    da 15 anni, devo recarmi presso una commissione medica per rinnovo patente speciale. In seguito incidente amputato arto sinistro. Quindi…la situazione non cambia, L’ARTO NON RICRESCE cosiì è e così resterà fino alla fine, come LA VISITA PRESSO LA COMMISSIONE MEDICA, CHE E’ PER SEMPRE, come il diamante.!
    e va bene, pazienza anche se esiste un esonero che non si applica. PERO ‘ è vergognoso trovarsi riuniti in una sala di attesa, con lunga ATTESA , con appuntamento per tutti alla stessa ora. Quest’anno poi in pieno agosto ! NON C’E’ ALCUN RISPETTO E RIGUARDO PER CHI IN CARROZZINA , CON LE STAMPELLE, E ALTRE CONDIZIONI DI DISAGIO PASSA ORE DI ATTESA.
    Ho compiuto 82 anni, ma non mollo, sia di Agosto che di Gennaio ( nella sala attesa ASLE non c’è aria condizionata, e non so se ci sarà riscaldamento ) ma alla faccia di certe regole…alla prossima e anche alle successive.
    Luky

    Replica

Lascia una risposta

Vuoi domandare qualcosa a CML Roma 1 adesso basta? Assicurati di aver letto le domande frequenti, altrimenti scrivi a domande@cmlroma1-adessobasta.it

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati *