benze

Strutture e contatti

aggiornato il: 5 marzo 2017 Stampa pagina Stampa pagina
in questa sezione

7 thoughts on “Strutture e contatti

  1. Romano

    Salve, più che un commento vorrei fare una domanda.
    In caso di estinzione di reato per intervenuta prescrizione (guida in stato d’ebbrezza), oltre alla restituzione della macchina è previsto anche l’annullamento dei rinnovi patente in CML? In caso affermativo a chi rivolgersi per inviare l’istanza?
    Grazie.

    Romano

    Replica
  2. andrea

    Salve, sono residente nella provincia di Roma. Tutti gli accertamenti degli anni precedenti li ho espletati presso la CML RM1. Questo dovrebbe essere l’ultimo accertamento ma vorrei farlo a via Marotta, perché a lungotevere della Vittoria sono diventate obbligatorie solo le analisi del II protocollo (analisi capello). Sapete se è ancora così? Oppure alla CML RM 1 è cambiato qualcosa ed è possibile optare per il I protocollo (solo sangue e urine)? Grazie

    Replica
    1. Sephiroth

      Io ho fatto il rinnovo un paio di mesi fa in CML Roma 1 e potevo scegliere entrambe i protocolli. Casualmente impongono a qualcuno di fare il capello e la visita psichiatrica .Un ragazzo che stava davanti gli hanno imposto il capello e poi a me ed altri due ci hanno dato il foglio con tutte le opzioni senza visita psichiatrica. Comunque ti consiglio di non cambiare commissione, perchè ho saputo da amici che sono nella nostra situazione che si fanno girare un pò le balle…

      Replica
      1. Andrea

        Sono stato in altra Commissione dopo tre mesi di attesa! Non è possibile fare le analisi in altra perché la Commissione Medico Locale RM1, “stranamente” non permette l’utilizzo del protocollo ad altre Commissioni (così hanno riferito). Per cui non lo fate perché è una attesa vana . Inoltre la Commissione Medico Locale in maniera “contraddittoria” ammette che il protocollo prenotato deve esprimersi con un giudizio di inidoneità o idoneità alla guida. pertanto se ci si è rivolti alla Commissione Medico Locale RM1 si deve terminare l’iter con loro. Dico “contraddittoria” perché nel momento in cui si fanno scadere i 15 giorni per prenotare le analisi, per la Commissione RM1 siamo non idonei a guidare e dobbiamo seguir nuovamente l’iter di prenotazione (sempre da loro). Pertanto se siamo non idonei perché dobbiamo nobbligatoriamente proseguire da loro?
        Quello che possiamo fare è fare sentire la nostra voce scrivendo singolarmente mail di dissenso verso questo protocollo rigido, di stampo militare, al Presidente della Regione Lazio, perché è colui che ha nominato i direttori regionali della sanità e deve essere portato a conoscenza del disagio; del differente trattamento rispetto i cittadini che si rivolgono ad altre Commissioni Mediche; dei costi delle analisi e delle attese di mesi se si vuole risparmiare qualcosa nelle ASL; delle analisi che siamo costretti a fare come se dovessimo essere abilitati alla guida di uno Shuttle per Marte.
        Se pensiamo di stare subendo una ingiustizia, facciamo sentire la nostra voce!! Scriviamo, sicuramente qualcosa si smuoverà se siamo in tanti a lamentarci poiché pensiamo di stare subendo un torto. Ci sono tante buone ragioni a nostro favore!

        Replica
        1. Cittadino Onesto

          Questo protocollo è insensato e FUORI LEGGE!! Gli “accertamenti tossicologici” si possono fare in qualunque struttura certificata. Adesso invece questa Commissione ha deciso di sua iniziativa (e per motivi ancora ignoti) che si possono eseguire solo in strutture pubbliche. È diventata una cosa INFERNALE! Tra l’altro non tutti gli ospedali hanno i macchinari per le analisi di matrici cheratiniche, stamattina ho provato a prenotare con il CUP Lazio e loro non possono prenotare questo servizio quindi siamo NOI CITTADINI CHE DOBBIAMO CERCARE DA SOLI GLI OSPEDALI DI ROMA UNO AD UNO FINCHE qualche anima buona non ci accetta. Sono d’accordo con te Andrea: ADESSO BASTA!!!! Uniti dobbiamo spiegare il disagio causato!!

          Replica
  3. Cittadino Onesto

    La Commissione Medica della ASL Roma 1 sta operando FUORI DALLA LEGGE. Basta con questo iter del “giradischi inceppato”. Ieri causa rinnovo patente ho scoperto che l’iter è cambiato di nuovo! Lo sanno anche loro che stanno sbagliando ma persistono a creare disagi a noi cittadini. Noi perdiamo GIORNATE INTERE a fare le file E MESI SENZA PATENTE (DANNO NON DA POCO). Loro cosa ci guadagnano? Ci deve essere una spiegazione logica! Non è possibile che siamo tornati indietro con questo iter INFERNALE anzichè renderlo più snello e veloce per il cittadino (nonchè per gli operatori che si devono occupare della parte burocratica). DOBBIAMO DIRE BASTA TUTTI INSIEME!!

    Replica
  4. Francesca Romana Brugnoli

    Ciao a tutti, io mi sono trasferita a Milano e volevo sapere se posso fare il cambio asl da Roma a Milano e semmai fortunatamente qualcuno avesse qualche informazione sulle asl di Milano che se vado li e mi fanno il capello mi sparo :)

    Replica

Lascia una risposta

Vuoi domandare qualcosa a CML Roma 1 adesso basta? Assicurati di aver letto le domande frequenti, altrimenti scrivi a domande@cmlroma1-adessobasta.it

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati *